Home ANTIPASTISFIZI PER L'APERITIVO Baci con crema al formaggio e burro salato

Baci con crema al formaggio e burro salato

by Donatella Simeone

Baci con crema al formaggio e burro salato

In foto Set per finger food in melamina di Mebel

Buon fine settimana a tutte! Ancora una ricetta di sabato e ancora una volta si parla di burro salato… e vabbè ormai è na fissa,ma vi avverto che ne arriverà ancora un’altra! Ma da quando ho conosciuto il burro salato 1889 delle Fattorie Fiandino non ne posso più fare a meno e visto che c’è in corso  il concorso (scusate il gioco di parole) in collaborazione con Sandra ne approfitto e chissà magari Araba Felice non decida di mettere anche una mia ricetta 😀

Ma bando alle ciance questa credo che sia una delle ricette più stuzzicose che abbia mai postato sul blog (e non dico mai assaggiato) la ricetta dei baci salati l’ho trovata sul web e non so dire di chi sia la paternità l’ho trovata su qualunque sito di ricette! Per l’impasto ho utilizzato il formaggio Gran Kinara che ho ricevuto insieme al burro,un formaggio che a prima vista può sembrare del Parmigiano invece per la sua preparazione viene usato solo caglio vegetale! Mentre la crema al burro e formaggio,be quella è farina del mio sacco,ho voluto semplicemente alleggerire la crema di burro con del formaggio e non vi dico quanto mi sia piaciuta! Vi dico soltanto che stava per finire ancor prima di far “baciare i baci”…

Baci con crema al formaggio e burro salato

INGREDIENTI PER 20 BACI:

100 GR DI FARINA

100 GR DI FARINA DI MANDORLE

80 GR DI BURRO SALATO 1889

80 GR DI PARMIGIANO (ho Gran Kinara)

20-30 ML DI VINO BIANCO

SALE Q.B.

2 CUCCHIAI DI SEMI DI PAPAVERO E SESAMO

PER LA CREMA:

60 GR DI BURRO SALATO 1889

60 GR DI FORMAGGIO CREMOSO DEL TIPO SPALMABILE

UN CUCCHIAINO DI SUCCO DI LIMONE

UN CUCCHIAINO DI TIMO.

PROCEDIMENTO:

In un boccale del frullatore unite tutti gli ingredienti da freddi per l’impasto dei baci

e azionate lasciando lavorare le lame per un minuto,

raccogliete l’impasto e formate una palla,avvolgete nella pellicola per alimenti e lasciate riposare per 30 minuti.

(Volendo potete preparare anche l’impasto lavorando a mano…)

Trascorso questo tempo,ricavate dall’impasto 40 palline di circa 10 gr l’uno e passate,solo da un lato,20 biscotti nei semi di papavero e 20 nei semi di sesamo.

Adagiate le palline appoggiandole dal lato senza semi su una teglia foderata o una teglia come la mia Wilton e infornate in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti

Intanto tirate fuori del frigo il burro e il formaggio per la crema.

Una volta cotti i biscottini lasciateli intiepidire su una gratella.

Intanto preparate la crema,lavorando insieme,il burro e il formaggio ammorbidito con il succo di limone e il timo,lavorando bene fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

Riempite di crema una sac a poche o una siringa per pasticceria e farcite i biscotti incollandoli l’uno all’altro con la crema.Scegliendo un biscottino con i semi di papavero e uno con i semi di sesamo.

Servite subito oppure conservateli in luogo fresco chiudendoli in un contenitore ermetico.

Baci con crema al formaggio e burro salato

Facebook Comments

You may also like

18 comments

Ely 26 Febbraio 2011 - 9:22

Ma che spettacolo! sembra un prato in fiore! idea geniale di fare dei baci salati e presentati così sono una meraviglia! baci

Reply
Le Rocher 26 Febbraio 2011 - 12:22

Da dove cominciare? Stupenda la presentazione, originale la ricetta, squisiti questi baci di dama salati!

Reply
Federica 26 Febbraio 2011 - 12:27

Sfiziosissimi i baci salati e che bella la presentazione. Sto scoprendeo adesso il burro salato d è davvero speciale. Bacioni cara, buon we

Reply
federica 26 Febbraio 2011 - 13:54

noooooooooo ma sono spettacolari!!!!!!!!!!li segno!!!!complimenti davvero!!buon w.e!!

Reply
Symposion 26 Febbraio 2011 - 17:43

ottimi questi baci salati
la foto è davvero bella!!! complimenti

Reply
mari e fiorella 26 Febbraio 2011 - 17:44

Ma sono bellissimi,oltre che buoni e originali!!!!!!!Buona domenica!!!!!!

Reply
deny info@stabbiatini.it 26 Febbraio 2011 - 18:20

E poi dicono che i “giapponesi” sono speciali, i migliori nel creare….perchè non hanno visto quello che sai fare tu. Bravissima e buona serata. deny

Reply
Milen@l 26 Febbraio 2011 - 22:30

Mi piacciono tantissimo: il burro salato 1889 è perfetto quando è usato senza troppe manipolazioni 😀

Reply
www.deliziadivina.it 27 Febbraio 2011 - 23:13

che carini…

Reply
Wennycara 28 Febbraio 2011 - 12:15

Delizioso! Da tener presente per il prossimo aperitivo 😉

wenny

Reply
marifra79 28 Febbraio 2011 - 18:02

Ma che bella la presentazione, la trovo originalissima!! Che brava e mi piace tanto anche la ricetta! Un abbraccio e buonissima settimana

Reply
damiana 28 Febbraio 2011 - 18:54

Ma questa è una scultura,è quasi un sacrilegio mangiare questi baci burrosi e saporiti!!
Bravissima Donatella,sei riuscita ancora una volta astupirmi!!

Reply
raffy 28 Febbraio 2011 - 21:13

io invece ci passo spesso da te per prendere spunto per le mie ricettine; sei troppo brava… ne ho da imparare da te, come questi baci, divini!!!

Reply
Fabiana 1 Marzo 2011 - 9:25

bellissimi i bacetti salati e unica la presentazione.. sei stata bravissima.. userò di sicuro questa ricetta al prossimo buffet.. un abcio

Reply
kristel 1 Marzo 2011 - 9:44

Ottimi come finger food, la presentazione é davvero molto carina, complimenti cara!!! 🙂

Reply
imma 1 Marzo 2011 - 12:47

che bella presentazione donatella e poi i baci salati devono essere una delizia…che voglia di afferrarne un paio al volo!!!bacioni imma

Reply
Nena 2 Marzo 2011 - 22:07

che buonii…ma come sei riusciti a creare tale creazione?! Davvero complimenti per la fantasia, sei mitica:))
Un bacione,
Nena

Reply
Chiara 3 Marzo 2011 - 17:12

complimenti per l’originalità, fantastica ricetta!

Reply

Lascia un commento