Home primiZUPPE Zuppa di asparagi

Zuppa di asparagi

by Donatella Simeone

IMG_7455

In foto servizio di piatti Wald

Visto che il clima di questi giorni ci ha concessi una leggera tregua ne approfitto per postare una ricetta che ho preparato un pò di tempo fà,lo so sono sempre in ritardo 😉 spero solo che in giro gli asparagi selvatici se ne trovino ancora,anche perchè farla con gli asparagi di giardino non sarebbe la stessa cosa anzi credo che non ne valga nemmeno la pena! La ricetta l’avevo vista da Milena adoro i suoi piatti che si avvicinano molto spesso ai miei gusti e alle mie radici °-° così appena mio suocero è tornato a casa con un bel mazzo di asparagi non mi sono fatta sfuggire questa occasione! Milena nella ricetta propone questa zuppa in compagnia di un uovo di quelli che poi ci bagni il pane nel tuorlo io ho sostituito l’uovo con le polpettine un pò perchè in casa mi ritrovavo del macinato da consumare e un pò per servire questa zuppa di asparagi in maniera un pò zen! A me è piaciuta tanto sia semplice che con le polpettine,mi resta di provarla solo nella versione originale… ma non ho più asparagi 🙁

Asparagi

Con questa ricetta ne approfitto per dirvi che c’è un concorso per i possessori di carta Tim il concorso si chiama “Cucina e vinci” e il premio in palio è un Samsumg Galaxy S. Allora cosa aspettate? Non mi dite che un nuovo smartphone non vi serve! Ok allora se proprio non vi serve votate la mia ricetta 😉 naturalmente è una ricetta dolce 😉

Tim

E adesso passiamo alla ricetta di oggi!

IMG_7450

INGREDIENTI:

(per la zuppa)

350 GR DI ASPARAGI SELVATICI ( non mondati)

UN FILO D’OLIO

PREZZEMOLO

SALE E PEPE Q.B.

(per le polpettine)

200 GR DI CARNE MACINATA MISTA

PREZZEMOLO

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALE E PEPE Q.B.

IMG_7235

PREPARAZIONE:

Mondate gli asparagi togliendo via la parte “legnosa”

IMG_7397

in una pentola fate riscaldare un filo d’olio con l’aglio tritato e aggiungete gli asparagi fatti a pezzi

IMG_7388

aggiungete circa 700 ml di acqua,gli asparagi,il sale,il pepe e il prezzemolo tritato e lasciate cuocere quanto basta che gli asparagi siano cotti (circa 10 minuti)

IMG_7399

Intanto preparate le polpettine

IMG_7401

IMG_7402

e tuffatele a un minuto dalla cottura degli asparagi

IMG_7405

le polpettine saranno pronte in poco tempo!

Servite la zuppa calda o tiepida accompagnando con crostini di pane.

IMG_7422

Facebook Comments

You may also like

22 comments

Milen@ 1 Giugno 2011 - 9:58

E a me non resta ch eprovare la tua versione!!!!!!!!!!!!!!
Sono felice che ti sia paiciuta ed a me sono piaciute moltissimo le tue foto ed in particolare la seconda ;D
Servita in zuppiera è molto chic!

Reply
valentina 1 Giugno 2011 - 10:00

Davvero coccolosa questa zuppa e proprio oggi visto che qui piove ce ne vorrebbe un bel piattino… Dony sei spettacolare… bacino

Reply
Claudia 1 Giugno 2011 - 10:24

Quanto son belli gli asparagi selvatici.. tutta un’altra cosa!!! buona la zuppa anche perchè ci son le polpettine!!!! baci e buona giornata 😀

Reply
imma 1 Giugno 2011 - 10:34

Una bellissima ricetta Donatella ricca di gusto del resto gli asparagi selvatici hanno tutt’altro sapore e poi con quelle polpettine mi stuzzica da morire!!Bacioni,Imma

Reply
Stefania 1 Giugno 2011 - 12:21

E’ una meraviglia questa zuppa volgio provarla presto, ciao un abbraccio

Reply
Emanuela 1 Giugno 2011 - 15:54

Gli asparagi selvatici sono favolosi, non c’è modo migliore per esaltarli di una zuppa, come questa !!! Manu

Reply
simo 1 Giugno 2011 - 19:15

Che zuppa favolosa! Secondo me non hanno stagione, io le adoro tiepide anche d’estate…
Un abbraccio

Reply
Chiara 2 Giugno 2011 - 10:18

che meraviglia Donatella, sono rimasta incantata! un abbraccio…

Reply
Ely 2 Giugno 2011 - 19:39

che bella questa zuppa adoro gli asparagi selvaggi, hanno quel retrogusto un pò amarognolo, e con le polpettine che delizia!

Reply
Isotta 4 Giugno 2011 - 0:52

sempre piatti con carogne tritate . MA NON RIUSCITE A FARE UNA RICETTA SENZA MORTI ?

Reply
Donatella 4 Giugno 2011 - 1:05

@ Cara Isotta
nonostante è presente qualche ricetta vegetariana,questo non è un blog Vegan in rete sicuramente troverai quello che fa per te!

Reply
morena 4 Giugno 2011 - 1:09

Le uova vengono tolte alle galline senza il loro permesso e per cosa? Per metterle in una zuppa??? Per non parlare del “macinato che era rimasto”…ma lo sapete che il macinato e’ una parte del corpo straziato, maltrattato, abusato e infine sgozzato di un essere senziente come voi??? Questa ricetta NON e’ “coccolosa”…questa ricetta e’ vergognosa!!! Possibile che non vi venga in mente di SMETTERE sia di CIBARVI DI CADEVERI che di fare pubblicita’ all’ utizzo di sofferenza??? tRANCIATEVI UN BRACCIO, MACINATELO, CUCINATEVELO e POI MANGIATEVELO…per me vi potete scannare come meglio vi piace, ma…LASCIATE IN PACE GLI ANIMALI!!! Ignoranti, retrograde,ipocrite!

Reply
Donatella 4 Giugno 2011 - 1:21

@ Morena o Isotta come ti chiami…
Qui nessuno dei due è in torto e nessuno dei due ha ragione,sono solo punti di vista differenti,sta a noi rispettarci uno con l’altro.E qui nessuno ti ha offeso!
Rispetto il tuo pensiero di non cibarti di carne,ma rispetta a tua volta chi al contario di te lo fà. Se Dio ha creato gli animali per cibo agli uomini,non credo ci sia tanto di sbagliato in questa pietanza.
Fa parte della catena alimentare.

Reply
morena 4 Giugno 2011 - 9:50

Se per te e tutti gli IPOCRITI come te, UCCIDERE per cibarsi e’ RISPETTO, per me dirti che mi fa ribrezzo il tuo modo di pensareare, il tuo pararti il Culo dietro la MENZOGNA che il tuo dio sadico ha creato qualcuno per sodfisfare un TUO bisogno malsano, una tua mancanza interiore di sensibilita’ e chiamarti ASSASSINA perche’ IGNORANTE, RETROGRADA e IPOCRITA e’ davvero un complimento…be’…allora il mio e’ nei tuoi confronti NON solo la Piu Alta Espressione di Rispetto, ma addirittura un ONORE….vedi di ridimendionarti il cervello…gli ANIMALI SONO ESSERI.SENZIENTI CHE MERITANO TUTTO IL NOSTRO RISPETTO…chi ti credi di essere tu per negarglielo e addirittura permettert di togliergli la vita??? RISPETTA LA VITA…IMPARA…poi ne riparliamo…ASSASSINA!!!…P.S.: la storiella della catena alimentare se la sono inventata per far mettere la ciscienza a posto a tutti gli essere disgustosamente arroganti come voi che invece di usare la sensibilita’ si nascondono dieyro alle percentuali e ai numeri…UCCIDERE NON E’ AMORE e DIO E’ AMORE…a voi il duro lavoro di leggere tra le contraddizzioni del vostro condizionamento…la vostra non e’ una scta, ma l’accettazione passiva di un comportamento malato e disperato…SVEGLIA!

Reply
Graphic Emotions 4 Giugno 2011 - 11:20

decisamente insolita

credo che la proverò 🙂

Ciao Donatella, buon fine settimana

Complimenti per la Home Page! ( meritatissima)

Reply
ivy phoenix 4 Giugno 2011 - 11:25

gli asparagi selvatici! qui si chiamano bruscandoli… ma più che farci risotto o frittata non ci andavo… ottima questa idea!

Reply
TIZIANA 4 Giugno 2011 - 11:33

Ciao Donatella, ricetta straordinaria e da noi gli asparagi selvatici si chiamano “luartis” e sono buonissimi…… Bravissima

Reply
macris 4 Giugno 2011 - 12:22

ciao MORENA,posso essere d’ac cordo con te voler difendere gli animali ,ma c’e’ modo e modo per difenderli,nessuno ti autorizza a mangiarli ,ma lascia che gli altri facciano come meglio credano e soprattutto rivolgiti , a chi utilizza la carne di animali ,in modo piu’ civile,altrimenti ti comporti come gli esseri che tu tanto difendi ,anzi sembri tu un animale in quantyo ad educazione e modo di parlare cioe’ appellare le persone con ASSASSINA,RETROGADA,IPOCRITA,IGNORANTE non e’ segno di buona educazione

Reply
Donatella 4 Giugno 2011 - 13:17

IN RIFERIMENTO al commento di Morena chiedo scusa a tutti i miei visitatori per le parole forti scritte nel suo commento, purtroppo certe persone usano offendere per portare avanti presuntuosamente le proprie idee convinte fin troppo di essere nel giusto!
Non amo lo scontro con persone che si permettono di accusarmi con parole forti e offensive nascondendosi come dei codardi nel buio del’anonimato…. così è fin troppo facile!
Questo blog è nato per raccontare attraverso le mie ricette la passione che ho per il mondo della cucina senza obblighi e vincoli alcuni quindi chiunque ritenesse che questo blog urti la propria sensibilità è pregato vivamente di non venire più.
Grazie Donatella.

Reply
mariangela 4 Giugno 2011 - 15:55

amo cucinare, preferisco i dolci, ma cucino anche la carne, il pesce, le uova…
abito in una terra in cui tra le varie prelibatezze si cita l’agnello e il maialetto arrosto, so che tutto questo fa inorridire morena, con cui condivido la convinzione che è vivo anche l’uovo, ma sono esseri viventi anche le piante, (lattughe, patate, cereali, frutta) sono vive della nostra stessa vita, quindi meritano lo stesso rispetto che riconosciamo agli animali.
stante tutto questo, chiedo: dato che dobbiamo nutrirci, quali forme di vita riteniamo meritevoli di essere sottoposte alla nostra consumazione?

Reply
Anonimo 4 Giugno 2011 - 16:42

SEmpre la solita storia tra vegetariani, animalisti e profittatori. ……… Provate a dire al leone o chi per lui di non mangiare gli umani ce la fate??? se ci riuscite non mangerò più carne di animali,, ma la Vs.
Smettetela con questa storia per un Dio che forse non c’è, e si fosse perchè non salva almeno i giusti condannando gli altri con un bel diluvio, terromoto o tzunami!!!!
Ipocriti!!

Reply
Tony 4 Giugno 2011 - 16:44

SEmpre la solita storia tra vegetariani, animalisti e profittatori. ……… Provate a dire al leone o chi per lui di non mangiare gli umani ce la fate??? se ci riuscite non mangerò più carne di animali,, ma la Vs.
Smettetela con questa storia per un Dio che forse non c’è, e si fosse perchè non salva almeno i giusti condannando gli altri con un bel diluvio, terromoto o tzunami!!!!
Ipocriti!!

Reply

Lascia un commento