Home DessertsSORBETTI GELATI E GRANITE Sorbetto saturnino

Sorbetto saturnino

by Donatella Simeone
Sorbetto saturnino

Sorbetto saturnino

Non trovate che questa qualità di pesche oltre ad essere buona sia anche carina? A me hanno sempre colpito per la loro forma,infatti la prima volta le comprai proprio per questo poi il fatto di provare se fossero state anche buone è venuto in un secondo momento!

Preparare a casa gelati e sorbetti senza gelatiera/sorbettiera mi incuriosisce sempre,avevo visto da Alex questo tipo di sorbetto con il glucosio,all’inizio ero un pò titubante sull’uso di questo ingrediente,perchè mi era stato detto che fosse un vero nemico per la dieta,ma poi alla fine non sarà mica una rinuncia a un sorbettino che mi farà ritornare alla taglia 40? Che l’abbia mai portata!

Pesche saturnine

INGREDIENTI:

500 GR DI PESCHE SATURNINE (pesate già pelate e senza nocciolo)

70 GR DI GLUCOSIO

80 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO

15 GR DI ZUCCHERO INVERTITO (in alternativa miele poco aromatico)

150 GR DI ACQUA

1/2 SUCCO DI LIMONE

PREPARAZIONE:

Frullate le pesche fino a ridurle in crema,aggiungete il succo di limone passato al colino,lo zucchero invertito (o miele) e mescolate con una frusta

In una padella unite lo zucchero,il glucosio e l’acqua e portate ad una temperatura a 121° senza toccare ne girare.

La mia cucina è sprovvista di termometro quindi mi sono arrangiata senza,ho lasciato (senza girare) che lo zucchero si fosse sciolto completamente.

Trasferite la purea di pesche nell’impastatrice (o nello sbattitore alla massima velocità) e azionate,

dopo pochi minuti versate a filo lo sciroppo di zucchero e lasciate “montare” per 10 minuti


Trasferite il composto in una vaschetta e mettete nel congelatore,dopo 2/3 ore riprendete il composto,prelevatelo con un cucchiaio e passatelo per qualche minuto nell’impastatrice,o nel frullatore,trasferite di nuovo il composto nella vaschetta rimettete nel congelatore e servite quando vi va,non ci sarà più bisogno di mantecare il sorbetto che manterrà la sua cremosità anche per giorni.

Sorbetto saturnino

Sorbetto saturnino

Nonostante il mio “arrangiamento” per quanto riguarda il termometro,il risultato è stato quello desiderato,ma se avete il termometro è meglio usarlo per evitare inutili rischi…

Facebook Comments

You may also like

22 comments

Tery 4 Agosto 2010 - 10:38

Hai ragione, queste pesche sono proprio carine!!!
Ma sai che non le ho mai mangiate??? Mi sa che è proprio il caso di rimediare!!! 😀

Reply
Wennycara 4 Agosto 2010 - 11:30

Ciao! quante cose buone mi sono persa…
Questo sorbetto mi pare buonissimo, e la fotografia è davvero molto bella 🙂 sai che quel tipo di pesche noi le chiamiamo *tabacchiere*? proprio perchè la loro forma schiacciata ricorda quell’oggetto 🙂
Buona giornata,

wenny

Reply
lucy 4 Agosto 2010 - 12:20

adoro queste pesche e infatti non so se riesco ad arrivare a farne un sorbetto perchè so o un portento.adorabilmente romantica la foto!

Reply
simo 4 Agosto 2010 - 13:08

Buonissime queste pesche…anche se qua hanno dei prezzi esorbitanti! Chissà che delizia il tuo sorbetto……

Reply
speedy70 4 Agosto 2010 - 13:53

Che bontà questo sorbetto alle pesche! Profumatissimo e rinfrescante!

Reply
Lucia 4 Agosto 2010 - 18:56

Pensa che qualche giorno fa ho visto queste pesche al supermercato e non le ho prese perché pensavo che fossero il risultato di chissà quali strani incroci genetici 😀 A volte sono troppo diffidente, mannaggia a me! La prossima volta le proverò e magari ci farò pure questo delizioso sorbetto. Grazie per la dritta! 😉

Reply
Chiara 4 Agosto 2010 - 19:36

mai mangiate,devo procurarmele, sono troppo carine!bella ricetta,ben spiegata, complimenti!

Reply
alessandra 4 Agosto 2010 - 20:24

wow wow wow che foto bellissime!!
le saturnine mi hanno sempre incuriosita ma mai comprate, sarà ora che mi dia una mossa!
ciao, ale

Reply
giulia pignatelli 5 Agosto 2010 - 6:15

che bella ricetta donatella, che belle foto e che bel sito. Non ti perderò più di vista 😉

Reply
twostella 5 Agosto 2010 - 8:00

In Italia non trovo facilmente il glucosio, hai qualche suggerimento per reperirlo?
Buona giornata!

Reply
Rossa di sera 5 Agosto 2010 - 12:28

Carissima, anch’io faccio sorbetti con il glucosio, che vuoi che facciano 15-20 g di quella roba?..
Le pesche sono bellissime, concordo, e molto scenografiche!
La manina va meglio, grazie per l’interessamento!
Un bacione

Reply
Onde99 5 Agosto 2010 - 15:45

Ommamma, che foto meravigliose! Le pesche saturnine non le ho mai assaggiate, ma il tuo sorbetto ha un aspetto davvero paradisiaco e celestiale, giuro!

Reply
Jasmine 5 Agosto 2010 - 17:02

Aah, ogni anno compro le pesche saturnine perchè son belle e poi non so mai che farne… questa tua ricettina risolverà il problema 🙂

Reply
Oxana 5 Agosto 2010 - 20:02

Bellissima ricetta e STUPENDA foto!!! Sei proprio bravissima, Donatella!
Un bacione

Reply
Donatella 6 Agosto 2010 - 0:14

@ Tutti a quanto pare le saturnine o come dice Wennycara le tabacchiere,hanno fatto scena come le foto.vi ringrazio siete sempre molto carine!

@Twostella
Per un pò ho fatto fatica anche io a trovarlo,poi l’ho trovato dove mai immaginavo,l’ho trovato in un supermercato nella corsia per dolci. Ti consiglio di guardare anche nelle drogherie e nei negozi che vendono accessori per feste e party. Inoltre a me avevano detto di provare anche a chiedere in una pasticceria (ma di questo non so dirti di più)
Spero che tu lo riesca a trovare,fammi sapere se la ricerca è andata a buon fine…

@ Rossa
Sono contenta di sentirti dire che stai meglio!

Reply
nightfairy 6 Agosto 2010 - 6:14

Delizioso questo sorbetto!

Reply
mariluna 6 Agosto 2010 - 6:40

Ahhhh le saturnine, che ho comprato per la prima volta quest’anno e non riusciamo più a liberarcene sono deliziose, carinissime, ho trovato anche la versione liscia, c’havevo in mente un gelato infatti ^__^

Grazie per le tue parole dolcissime nel mio blog 🙂

Reply
Federica 6 Agosto 2010 - 7:03

Dal titolo ci avrei quasi giurato che le protagoniste erano loro! Le adoro le pesche saturnine, belle e stra buone. Le ho scoperte un paio d’anni fa e sono riuscite a convertire anche il mio babbo sempre diffidente in quanto a “novità”
Il tuo sorbetto dev’essere una favola. Posso chiederti dove trovi il glucosio?
Buon week end e grazie della visita

Reply
Giovanna 6 Agosto 2010 - 9:25

Le pesche saturnine sono molto buone e io le trovo anche belle da vedere. Ottimo il sorbetto. Mi piace molto anche il tuo sito.
Baci Giovanna

Reply
accantoalcamino 6 Agosto 2010 - 16:07

Allora devo proprio comperarle queste “saturnine”, anche oggi le avevo in mano e le ho lasciate giù 🙁

Reply
Ancutza 6 Agosto 2010 - 23:39

deliziose queste pesche, io le ho scoperte solo quest’anno…e ottimma idea per farne un gelato.

Reply
Maria 1 Aprile 2011 - 14:54

Mi sembra difficile da preparare.
Con lo zucchero ho sempre paura di bruciare tutto.

Reply

Lascia un commento