Sformatino alle erbette con fonduta allo zafferano

by Donatella Simeone

Piatto e bicchiere Villa d’Este Home

Non ci sono più le stagioni! Vado al mercato per cercare di trovare prodotti freschi e locali ma poi mi rendo conto che forse non è così.. Così girovagando tra i banchi ho trovato già tanti fiori di zucca e ancora dei mazzetti di erbette, sono tornata a casa con entrambe le cose, non ricordando quale fosse la loro stagione, bene dopo la ricerca ho capito che entrambe le cose non erano di stagione e nulla è valso quello che ha detto il commerciante… Ma ormai la spesa e fatta e le mie erbette sono finite nel mio forno a vapore con uno sformatino reso ancora più delizioso con la fonduta allo zafferano, ok le erbette probabilmente saranno alla fine ma volendo potete prepararlo usando bietole o spinaci, dipende un pò da quello che offre il banco 😉 Già che sono in tema di forno a vapore ne approfitto per segnalarvi che durante Eurocucina, il prossimo Aprile (dall’8 al 13) a Milano, Miele presenterà le caratteristiche di stile, design e tecnologia rivoluzionaria che contraddistinguono i nuovi prodotti da incasso. Dai forni tradizionali ai forni a vapore, dalle macchine per il caffè ai cassetti scaldavivande: Miele, per prima, ha ampliato la tecnologia touch su tutte le macchine. Non vi dico altro ma vale la pena leggere il comunicato intero consultabile qui e prenotare già la partenza per l’evento!!!

INGREDIENTI PER 6 SFORMATINI:

un mazzettino di erbette (circa 300 g)

4 uova

125 ml di panna fresca

un cucchiaino di fecola

un cucchiaio di latte

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

un pizzico di noce moscata

sale e pepe q.b.

PER LA FONDUTA:

100 g di formaggio (taleggio o groviera)

50 ml di latte

una noce di burro

un pizzico di fili di zafferano

PREPARAZIONE:

Mettete in ammollo i fili di zafferano nel latte che vi servirà per la fonduta.

Pulite, lavate, tagliate a pezzi le erbette e fatele cuocere nel forno a vapore a 100° per 5 minuti.

Intanto che le erbette cuociono, preparate la base sbattendo le uova con la panna, il formaggio, la noce moscata, la fecola sciolta nel cucchiaio di latte, sale e pepe e sbattete fino ad ottenere un bel composto amalgamato. Quando le erbette saranno pronte, lasciatele intiepidire dopodichè strizzatele per bene, tagliatele ancora finemente e aggiungetele al composto di uova e mescolate.

Suddividete il composto in 6 stampini monoporzione, coprite con la carta alluminio e mettete in forno a vapore a 100° per 20 minuti.

Quando gli sformatini saranno pronti inserite la ciotola per preparare la fonduta dove avrete tagliato il formaggio a cubetti o meglio grattugiato, e aggiunto latte allo zafferano e noce di burro, coprite e lasciate sciogliere il formaggio a 100° per 8 minuti circa, di tanto in tanto controllate per vedere la consistenza.

Una volta sciolto il formaggio sformate gli sformatini nei piatti e accompagnate con un cucchiaio di fonduta allo zafferano.

Facebook Comments

You may also like

3 comments

damiana 28 Marzo 2014 - 11:59

Di stagione o non di stagione,il tuo sformatino è superlativo e con quella colata di formaggio…insomma mi vien voglia di allungare le dita!Dì un pò,hai per caso rivisto,tra i banchi del mercato pure la sventolona tutta agghindata?Ahahah,ricordo quel post su fb e ho immaginato la scena…tu si"cchiù bella",questo è sicuro!Un baciuzzo tesò…e stò forno a vapore….lo devo"accennare" al marito,solo accennare per ora 😉

Reply
simo 28 Marzo 2014 - 15:54

che dire?
Uno sformato davvero goloso, leggero e perfetto per casa mia…chissà mai che mia figlia si decida a mangiare le erbette!

Reply
Donatella Simeone 29 Marzo 2014 - 17:39

@ Damiana
Ho cambiato mercato (hahahaha)

Reply

Lascia un commento