Home DessertsTORTE E DOLCI DA DISPENSA Torta di mele annurche

Torta di mele annurche

by Donatella Simeone

Torta di mele annurche

Non passa un autunno o un inverno che non ne preparo una! Non ho una ricetta che vado particolarmente fiera,ne provo ogni volta una diversa… mi piace provarne sempre una nuova,forse proprio perchè sulle torte di mele i ricettari ne sono sempre pieni e di varianti ce ne sono tantissime,dalle più semplici a quelle più elaborate. Ma oggi mi ci vuole proprio una coccola,l’influenza quest’anno mi ha già colpito iniziando con un lieve pizzicorio alla gola per passare in un tremendo raffreddore,tanto mal di testa e febbre 🙁 Quindi non ho molta voglia di fare o di dire vorrei solo qualcuno che mi portasse un tè caldo,una bella fetta di torta mentre io me ne sto al calduccio sopra al divano con il mio pigiamone bello caldo,il mio nuovo pullover che mi copre le spalle,i piedini nei calzettoni di lana altrimenti mi si gelano le dita e attendo di essere servita e riverita 😉 Ok da come mi sono descritta mi manca solo il cappello e poi sembro una befana 😉

La ricetta l’ho presa da Marifra e vi assicuro che è buona,soffice e leggera perfetta a colazione o per uno spuntino,nella ricetta ho solo sostituto le mele renette con le mele annurche.

INGREDIENTI:

400 G DI FARINA

(Ho usato dolci e sfoglie W: 180-200 di Molino Rosignoli)

300 G DI ZUCCHERO

70 G DI OLIO

3 UOVA

LATTE Q.B. (io circa 50 gr)

1 KG DI MELE

1 LIMONE BIO

1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

UN PIZZICO DI SALE

PROCEDIMENTO:

Sbucciate e affettate le mele,bagnatele con il succo di mezzo limone altrimenti anneriscono e tenete da parte.

Lavorate a lungo le uova con lo zucchero fino a farle diventare gonfie e chiare.

dopodichè unire,sempre lavorando il succo del mezzo limone avanzato e la buccia grattugiata.

unite anche l’olio a filo

e poi sempre lavorando aggiungere a cucchiaiate la farina setacciata con il lievito e il sale,alternando con il latte a temperatura ambiente,il composto dovrà essere bello liscio.

unite all’impasto 3/4 delle mele affettate all’impasto mescolate delicatamente  e versate in un tortiera imburrata e infarinata (ho usato lo stampo a cerniera Guardini da 26 cm)

Le restanti mele adagiatele  a raggiera sulla superficie

e infornate in forno caldo a 180° per circa un’ora.

Torta di mele annurche

Stampo a cerniera Guardini

Facebook Comments

You may also like

15 comments

marifra79 22 Novembre 2011 - 9:35

Che bella sorpresa mi hai fatto, davvero!!! Sono contenta che la mia torta sia piaciuta e mi dispiace per la febbre!! Spero passi presto… un abbraccio forte!!

Reply
Stefania 22 Novembre 2011 - 10:00

Le tue ricette vorrei rifarle tutte
sono sempre invitanti 🙂 ciao

Reply
Claudia 22 Novembre 2011 - 10:09

Mapovera.. mi spiace che sei influenzata!! e ti credo con questo tempo.. siam apssati dal caldo alfreddo dalla notte al giorno!!! Dai rirpenditi! ottimo dolce… lo avevo salvato anche io!!!! t’è venuta benissimo… baci 🙂

Reply
chiara 22 Novembre 2011 - 11:09

si può?! disturbo?
sono passata a portarti una tazza di tè caldo, fumante e profumato…
anche un cestino di frutta e un barattolino di miele… 🙂
spero guarisca presto!!!!!
la torta è una vera coccolaaaa!!!
bella bella bella!!
e anche lo stampo! che bello di quel colore!!

dai gustiamoci il tè con una fetta di deliziosa torta!
baciii
e stai al calduccio per guarire prestissimoooo!!!

Reply
imma 22 Novembre 2011 - 11:17

tesoro mi sa che una alla volta saremo decimate da questa influenza 🙂 quindi via di coccole e dolci meravigliosi come questa che ci nostri oggi una vera confort food!!!bacioni,Imma

Reply
Chiara 22 Novembre 2011 - 22:30

se mangi una bella fetta di torta secondo me guarisci prima, è curativa la mela! un abbraccio…

Reply
Silvia 22 Novembre 2011 - 22:58

Una fetta per me ti è rimasta?!?!?! Un abbraccio SILVIA

Reply
Francesca 23 Novembre 2011 - 10:13

è bellissima! ci vuole una coccola quando si è malati 🙂

Reply
valentina 23 Novembre 2011 - 18:01

tradizionale e davvero coccolosa la torta di mele… come noto hai trovato gli scuri.. bacio a presto

Reply
Milen@ 23 Novembre 2011 - 23:26

Devo dire che ti sei coccolata alla grande con questa torta buona e sana: guarisci presto 😀

Reply
Valentina 21 Novembre 2013 - 20:41

Ciao Donatella
Puoi dirmi quanto latte occorre?
Grazie mille!

Reply
Donatella Simeone 22 Novembre 2013 - 6:29

@ Valentina
Ciao, di latte ne inserisci quanto basta per avere un impasto morbido ma non “liquido”, diciamo che 50 g sono sufficienti! 🙂

Reply
Valentina 22 Novembre 2013 - 20:47

Donatella, l’ho fatta ieri sera ed il risultato è stato strepitoso!!!!le tue ricette nn deludono mai!!!!
😀

Reply
Donatella Simeone 23 Novembre 2013 - 23:21

@ Valentina
Sono contenta che ti sia piaciuta!!!
Grazie mille ^_^

Donatella

Reply
palma 3 Settembre 2014 - 15:48

ottima ricetta grazie per i consigli….

Reply

Lascia un commento