Home primiPRIMI CON CARNE Pasta con le polpette

Pasta con le polpette

by Donatella Simeone

IMG_7338

In foto posate ChsGroup

Mi sono presa ancora qualche giorno di relax dopo il ritorno a casa,riposo dovuto anche a questo mio compagno di “viaggio” che da quando siamo partiti per le vacanze,siamo rientrati e fino ad oggi non mi ha mai abbandonata,questo compagno che sono certa nessuno mi invidia… si tratta di un dolore al collo che sopratutto di notte non mi lascia dormire in pace,così mi ritrovo alle 5 del mattino sul divano a guardare decine di volte di seguito lo stesso telegiornale a canale 5!!! Nonostante di giorno ho un terribile stato di sonnolenza acuta,mi prendo qualche caffè e me ne sto in cucina a pasticciare d’altronde come si dice? Chi la dura la vince!!! (Almeno fino a quando si tratta solo del collo!)

Inizio la settimana con un bel piatto di pasta con le polpettine che anche se semplicissimo piace sempre! Ci sono svariati modi di prepararla c’è chi preferisce carne di manzo,chi invece di maiale e altri che come me scelgono della carne mista,c’è anche chi frigge le polpettine prima di tuffarle nel pomodoro,personalmente è una cosa che non faccio,preferisco non “appesantire” il piatto già molto ricco di suo… Questo è semplicemente il mio modo di prepararlo!

IMG_7354

INGREDIENTI:

PASTA FORMATO “Cordoni di frate” di Mugnaia di Elice

300 GR CARNE MACINATA MISTA

2 UOVA

50 GR DI PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO

SALE E PEPE Q.B

MOLLICA DI PANE (all’occorrenza)

3 SPICCHI D’AGLIO

BASILICO FRESCO

PREZZEMOLO

1 PASSATA DI POMODORO

1 CONFEZIONE DI POMODORI PELATI

PREPARAZIONE:

In una ciotola,unite,carne macinata,uova,parmigiano grattugiato,uno spicchio d’aglio finemente tritato,prezzemolo,sale e pepe e lavorate con le mani fino ad amalgamare tutti gli ingredienti,se l’impasto vi sembra morbido aggiungete della mollica di pane,sbriciolata tra le mani.

IMG_7167

Preparate le polpettine e lasciatele riposare in frigo

IMG_7170

intanto in una pentola (perfetta quella in ghisa “Le creuset” ) fate soffriggere i due spicchi d’aglio con alcune foglie di basilico.

IMG_7174

Senza far bruciare il basilico,unite la passata e i pelati schiacciati con una forchetta,salate e lasciate cuocere lentamente per una 20/30 di minuti.

IMG_7177

Dopo questo tempo unite le polpettine e lasciate cuocere senza mescolare (altrimenti si rischia di rompere le polpette) e lasciate cuocere per un’altro quarto d’ora sempre a fiamma bassa. Girate il sugo solo quando le polpette sono già a metà cottura.

Appena spento il fuoco unite del basilico fresco e coprite la pentola con il coperchio.

(Vi consiglio di preparare il sugo con qualche ora di anticipo in modo da lasciarlo riposare un pò prima di condire la pasta)

IMG_7184

Cuocete la pasta e condite con il sugo preparato

IMG_7295

A questo piatto non potevo non abbinare un bicchiere di vino… in questo caso ho scelto un vino novello offerto da “Enoteca le cantine dei Dogi”

IMG_7378

Non vi ricorda questa immagine?

images

E con questa ricetta partecipo al Contest di Imma

Contest

 

Facebook Comments

You may also like

21 comments

Ste Kitti 16 Maggio 2011 - 9:14

Che buoni questi spaghetti con le polpettine!!! sembrano proprio quelli di Lilly e il Vagabondo! bacione

Reply
Federica 16 Maggio 2011 - 9:20

Ne so qualcosa purtroppo di dolori al collo con annessi mal di testa e nottate in bianco!
Parecchio meglio quiesto paitto di spaghetti. Quanti ricordi legati alla “pasta con le palline” ;D! Un bacione, buona settimana

Reply
ALE 16 Maggio 2011 - 9:36

Ah no ! i dolori io non te li invidio prorpio ! però la pasta con le polpettine la magerei sempre ! ottimo piatto e poi… le polpettine sono proprio simpatiche.

Reply
marifra79 16 Maggio 2011 - 9:40

Mi dispiace per il dolore al collo!! Tempo fa ho avuto un bell’attacco ed è stato davvero tremendo, ricordo di aver risolto con delle strisce che si attaccano proprio al collo!! Gran bel primo! Un abbraccio

Reply
Wennycara 16 Maggio 2011 - 10:16

Quando si dice i classici, eh? Non si sbaglia mai, e tu sei stata un esempio lampante, bravissima!

wenny

Reply
Graphic Emotions 16 Maggio 2011 - 10:25

Buongiorno Donatella..

Caspita sei riuscita a farmi venire fame 😛

E’ vero, un qlcs di classico e semplice allo stesso tempo
nn passa mai di moda

Mi dispiace per il tuo dolore al collo ( speriamo passi in fretta )

Avrei una domanda per voi * Regine dei fornelli *

conoscete per caso le pentole stoneline?

Se si, qlcn di voi le usa?

Reply
Claudia 16 Maggio 2011 - 10:46

Noooooo.. non dovevi farlo questo! io impazzisco per le polpette e se son piccole.. unite al ragù per condire gli spaghetti sarei in grado di fare qualsiasi cosa per una forchetatta!!!!!! ottimo! smackk buon lunedì .-)

Reply
imma 16 Maggio 2011 - 11:27

Tesoro spero che ti rimetta in forma prestissimo ho anch’io un paziente esigente in casa e dormo in piedi anch’io:D!!!Ottimo questo piatto che di sicuro piace tanto anche hai bimbi mi sa che oggi lo preparo!!Baci,imma

Reply
ivy phoenix 16 Maggio 2011 - 11:48

le faccio alla prima occasione, ho già l’acquolina in bocca… si lilli e il vagabondo hanno cenato con quelle 🙂

Reply
Valleaz 16 Maggio 2011 - 12:20

Piatto semplice ma gustoso.. Fame! 😀

Reply
Tery 16 Maggio 2011 - 12:55

Buonaaaaaaaa! Adoro la pasta con le polpettine! Che delizia :DD

Reply
Anonimo 16 Maggio 2011 - 14:56

ma buona!!! quanti ricordi, la pasta con le polpette!!!

Reply
Milen@ 16 Maggio 2011 - 18:11

Ti auguro che il tuo compagno di viaggio ti abbandoni al più presto e nel frattempo ammiro questo delizioso piatto che per me rappresenta le domeniche in famiglia 😀

Reply
Symposion 16 Maggio 2011 - 19:39

ottimo iniziodi settimana con un piatto così goloso!
e bentornata! Belle le foto di Paestum e della costiera! 🙂
ma sono di parte eh eh eh

Reply
stefania 17 Maggio 2011 - 11:51

Un primo di pasta all’italiana bellissimo e per il tuo dolore…riposo e coccole
ciao

Reply
Ely 18 Maggio 2011 - 22:13

io l’adoro questa pasta, da noi è quasi un classico alla sera un bel piatto unico! perfetta davvero 🙂

Reply
zorra 19 Maggio 2011 - 16:10

Grazie per la ricetta e buonissima!

Reply
Lucia 28 Maggio 2011 - 19:26

Buonaaaaaa!!! Nel Salento da cui provengo è il piatto domenicale per eccellenza! Tu la prepari come faccio io, mentre mia madre frigge le polpette in olio d’oliva prima di passarle nel sugo. E’ una pastasciutta fenomenale in entrambi i modi!

Reply
Manuela (fiordivanilla) 12 Settembre 2011 - 6:44

Carissima Doni! Mi spiace x il dolore al collo, dev’essere oltre che doloroso assai fastidioso 🙁 spero tanto ti passi presto… ma tu non smettere di lavorare in cucina eh! 🙂
Pasta squisita, hai ragione piace sempre! Mi ricorda tanto la mia nonna che fa spesso questa pasta con polpettine, una vera delizia. E anche lei, come te, non le frigge assolutamente (anche perché io le chiedo gentilmente di non farlo.. ahahahah)

squisita , buonissima!
Ti auguro un buon inizio settimana!

Reply
Donatella 13 Settembre 2011 - 14:27

@ Manu

Cara per fortuna ora che ti rispondo il dolore al collo è solo un ricordo…
Ooooohhh ma sono sicura che quelle della nonna non hanno eguali :-))

Reply

Lascia un commento