Home DessertsDOLCI VARI Quadrotti soffici al limone con marmellata

Quadrotti soffici al limone con marmellata

by Donatella Simeone

Quadrotti soffici al limone con marmellata

La ricetta che vi offro oggi è una piccola e semplice delizia, perfetta anche per la merenda dei bambini, semplice, deliziosa, non troppo dolce, soffice come una nuvola e anche un pochino umida, insomma non ci sono scuse per non provarla. La base è una torta che gira in rete come “nuvola al limone” l’ho provata già varie volte mangiandola semplice perchè è buona anche solo con una spolverizzata di zucchero, questa volta in occasione di un buffet ho voluto renderla ancora più buona arricchendola con golosa marmellata e inumidendola con una leggera bagna analcolica fatta solo con acqua zucchero e limone. E’ molto semplice, dedicata appunto a chi non ama i dolci troppo “carichi”.

Quadrotti soffici al limone con marmellata

INGREDIENTI:

150 g di burro a temperatura ambiente

150 g di zucchero

100 g di farina “00”

100 g di amido di mais

4 uova

1 limone (scorza e succo)

1 cucchiaino di lievito

+

Per la bagna

1 limone

1 cucchiaio di zucchero

+

Per la farcia

1 barattolo di marmellata gusto a piacere (Per me Rigoni di Asiago alle pesche)

PROCEDIMENTO:

Lavorate con le fruste il burro con lo zucchero, sempre lavorando aggiungete un tuorlo alla volta, amalgamando bene prima di incorporare l’altro.

incorporate le uova, aggiungete la farina setacciata con l’amido di mais e il lievito, aggiungete il pizzico di sale, il succo e la scorza grattugiata del limone e in due tempi gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente con una spatola per non farli smontare.

Versate in una teglia imburrata e infarinata io ho usato una teglia 22×28 Guardini  ma meglio se foderata con carta da forno e infornate in forno caldo a 160° per circa 25/30 minuti. Vi consiglio di controllare la cottura con uno stecchino di legno.

Quando la torta sarà pronta aspettate che si raffreddi prima di tagliarla perchè è molto soffice e tende a rompersi.

Intanto preparate la bagna: facendo riscaldare il succo di limone con la stessa quantità di acqua e un cucchiaio di zucchero, non appena lo zucchero si sarà sciolto togliete dal fuoco.

Tagliate a metà la torta, inumidite con metà bagna preparata, spalmate con la marmellata e adagiate l’altra metà di torta.

Punzecchiate la superficie con uno stecchino di legno e inumidite ancora un pochino con la bagna rimanente, coprite la torta con una pellicola per alimenti e lasciate riposare al fresco per un paio d’ore (il giorno seguente è ancora meglio 😉 ) tagliate la torta a quadrotti e spolverizzate di zucchero a velo solo poco prima di servire.

Quadrotti soffici al limone con marmellata

Facebook Comments

You may also like

8 comments

Claudia 1 Ottobre 2013 - 10:55

Già che c’è il limone dentro mi piace!! Adoro i dolci agrumati!!Mipiace anchel’idea dellamarmellata dentro.. è ancor più deliziosa!!!! Un abbraccione 🙂

Reply
federica 1 Ottobre 2013 - 11:39

O_O che meraviglia golosa!!!! Bella da vedere e da gustare! Buona giornata!

Reply
Elena 1 Ottobre 2013 - 13:48

Mi piace da morire senza troppi “condimenti” deve essere buonissima! Baci cara!

Reply
simo 1 Ottobre 2013 - 16:56

davvero deliziosa e leggera questa merendina! Me gusta!

Reply
giovanna 2 Ottobre 2013 - 15:09

non vedo l ora di provarla,invitante al massimo.mi lecco i baffi che non ho.

Reply
Rebecca 4 Ottobre 2013 - 14:36

Io l’ho preparata con la marmellata alle ciliege di Rigoni di Asiago.
Buonissimaaaa
Adesso mio figlio non vuole mangiare altro.
ciao grazie

Reply
Il Tondo e l Ovale 5 Ottobre 2013 - 16:51

Proprio da provare, inoltre si presentano anche molto bene!
Con piacere ho conosciuto il tuo blog, complimenti!
I passaggi chiari con delle bellissime foto!

Crisitna

Reply
Ilaria 6 Ottobre 2013 - 18:13

Ciao Donatella, è stato un vero piacere scoprire il tuo blog. Mi piace tantissimo!
Non conoscevo questa torta, non mi era mai capitato prima di imbattermi in lei. E adesso la scopro in questa versione super golosa con anche la farcia. Mi hai convinta dalla descrizione che ne dai, deve essere buonissima e da provare assolutamente. Ottima per la colazione o per una merenda.
Buona domenica.

Reply

Lascia un commento