Home primiPRIMI CON PESCE Busiate al tonno fresco e basilico

Busiate al tonno fresco e basilico

by Donatella Simeone

Piatto ChsGroup

Lo so non ho scuse,ma il tempo che ultimamente passo vicino al pc è davvero poco,in compenso però il tempo in cucina nell’ultimo periodo sembra triplicato,complici amici e parenti che in questo periodo a casa non sono mancati 😉 Ma ve bene così,se non fosse per il fatto che adoro stare ai fornelli a quest’ora non sarei neanche qui a scrivere!!! E’ la prima volta in quasi 4 anni di blog che preparo un piatto e nello stesso giorno caricarlo in un post,come sapete ormai mi capita sempre più spesso di presentare una ricetta estiva in pieno inverno e viceversa piuttosto quello che sto facendo oggi… Il motivo è uno,siccome oggi 28 Settembre c’è il primo Rallo’s Blog-Friends Day (potete saperne di più direttamente dal blog) non potevo farmelo sfuggire… Una giornata questa che vede alcune blog un’unico denominatore,quello di abbianre il vino Bianco Maggiore Rallo, il grillo marsalese prodotto dalle storiche Cantine Rallo ad un piatto. L’abbinamento che ho preferito a questo vino è il pesce, un primo piatto fatto di pasta fresca,in questo caso Busiate,con un ragù di tonno fatto di pomodorini,capperi e olive,sfumato con il vino in questione per dargli quel tocco e quel profumo che solo il vino al ragù sa dare… Ma ora passiamo alla ricetta e se vi va potete unirvi alla pagina Fb delle Cantine Rallo Qui dove verranno caricate le foto dei partecipanti e votare (me) naturalmente 😉

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

300g di farina di semola

150 ml circa di acqua fredda

250g di filetto di tonno fresco

un grappolo di pomodorini

un cucchiaio di capperi

due cucchiai di olive taggiasche

uno spicchio d’aglio

un peperoncino (facoltativo)

mezzo bicchiere di vino bianco

olio extravergine di oliva e sale q.b.

basilico fresco

PROCEDIMENTO:

Impastate la farina con quando basta di acqua per ottenere un composto bello sodo,formate un panetto copritelo con un panno umido e lasciatelo riposare per uan ventina di minuti. Dopodichè prendete l’impasto e staccatene un pezzo,rollatelo con le mani e formate di piccoli cilindri di circa 5 cm di lunghezza.Con il ferro apposito arrotolate la pasta intorno al ferretto facendola scivolare sotto le mani. Sfilate la pasta dal ferretto e adagiatela su un vassoio di carta o anche un tagliere di legno in modo che si asciughi ma non si attacchi. Proseguite fino a quando non avete terminato con la pasta.

Finita la pasta passate al ragù. Sbollentate velocemente i pomodorini,pelateli e tagliate a cubetti il tonno. In una padella capiente riscaldate l’olio con l’aglio schiacciato e il peperoncino,unite il tonno a pezzi e lasciate rosolare per qualche minuto da tutti i lati e sfumate con il vino bianco,

 non appena il vino sarà evaporato unite i pomodorini tagliati a metà,i capperi e le olive,coprite  e lasciate andare sul fuoco a fiamma bassa per circa 20 minuti,eventualmente aggiustate di sale.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata,intanto preparate la salsa la basilico pestando (se proprio non avete tempo frullando) le foglie di basilico fresco con un pò d’olio d’oliva.

Scolate la pasta al dente e saltatela nella pentola con il ragù preparato. Impiattate aggiungete qualche goccia di salsa al basilico e servite subito.

Facebook Comments

You may also like

15 comments

l'albero della carambola 28 Settembre 2012 - 15:12

Questa pasta non la conoscevo ma mi ispira moltissimo. Che brava! L’hai poi abbinata a un sugo che amo particolarmenmte…In bocca al lupo per la gara! Un saluto e buon we
simo

Reply
Claudia 28 Settembre 2012 - 15:38

Noi simile la facciamo con il tonno sott’olio.. sarà tutta un’altra cosa con quello fresco!! Buona davvero.. e prue il formato di pasta mi piace! Buon w.e. cara

Reply
manuela e silvia 28 Settembre 2012 - 15:54

Ciao! Che bel piattino regionale proponi! sicuramente gustoso con questo tipo di pasta che prende benissimo il sugo di condimento!
bacioni

Reply
Federica 28 Settembre 2012 - 16:38

Mi intrigehrei come poche a farla in casa ma quella pasta bella corposa dev’essere una favola. E con questo condimento…insuperabile 🙂 Un bacione, buon fine settimana

Reply
francesca-acquolina 28 Settembre 2012 - 17:35

fenomenale questo piatto! l’abbinamento è molto azzeccato e la pasta buonissima!!!

Reply
Ely 28 Settembre 2012 - 22:00

Ma che bontà! Certo che se stai lontana e fai ste cose ragazza mia… Fai bene 🙂 Questo piatto è assolutamente spettacolare!!!!! Eil vinello insieme :-))) Baci

Reply
elena 29 Settembre 2012 - 8:17

ottima ricetta complimenti

Reply
Federica 30 Settembre 2012 - 19:04

Ciao,ho provato oggi questo abbinamento,gli ospiti hanno gradito molto,unica differenza ho usato come pasta i fusilli freschi ma comprati al supermercato,sicuramente la pasta in casa rende ancora di piú,complimenti!

Reply
Chiara 30 Settembre 2012 - 22:51

adoro questi primi, sono i miei preferiti! Buona settimana…

Reply
il ramaiolo 1 Ottobre 2012 - 7:59

Che belle foto!!
Grazie per la tua visita!! F

Reply
simo 1 Ottobre 2012 - 9:20

caspita, addirittura le busiate fatte a mano…sei un mito!
Un piatto favoloso…………..
Buon lunedì, un abbraccio

Reply
Beglaubigte Übersetzungen 5 Ottobre 2012 - 18:10

So simple and abslutely amazing! Love Pasta!

Reply
Busiate al tonno fresco e basilico « Vini siciliani Rallo. Vini siciliani rossi, bianchi e dolci. 10 Ottobre 2012 - 8:58

[…] Dal blog “Il cucchiaio d’oro” […]

Reply
Le Busiate al Tonno | gustandolasicilia 5 Giugno 2013 - 11:21

[…] Le Busiate al Tonno Foto di Donatella Simeone […]

Reply

Lascia un commento