Home PANE E AFFINI Pan brioche al miele

Pan brioche al miele

by Donatella Simeone

Coltello Fissler

Una ricetta che vi coccoli per questo fine settimana donandovi deliziose colazioni,per addolcire anche chi dalla befana ha avuto solo cenere e carbone 🙁 Un pan brioche semplice ma delizioso. E’ un pane molto leggero grazie alla lievitazione con il lievito madre,non ho avuto mai il coraggio di far nascere a casa questo pasta e per questo devo ringraziare Gaia che mi è venuta in soccorso dandomi  in affido una sua piccola figlioletta! Mi prendo cura della pasta madre,rinfrescandola ogni 2/3 gg ed è diventata cosĂŹ bella forte che mi consente di sfornare fragranti delizie compreso il mio Pane cafone . Grazie Gaia non finirò mai di ringraziarti anche per la pazienza che hai avuto nel spiegarmi come andava trattata ;-*  La ricetta di questo pane l’ho presa da Alex e ho adattato delle piccolissime modifiche,vi assicuro una colazione buonissima per alcuni giorni,pochi perchè sono certa finirĂ  subito!

Scelgo di postare di Sabato per un motivo,come alcuni di voi giĂ  sanno domani 8 Gennaio era il giorno in cui sarebbe scaduto il mio Contest,ebbene voglio dirvi che il contest non finisce ma ho deciso di prorogarne la scadenza alla mezzanotte del 16 Febbraio.Lo faccio perchè credo che in molti non hanno ben capito di cosa bisognava preparare Taste off small non che “Gusto in piccolo” è un contest ideato per tutti quelli che amano aperitivi,stuzzini,dolcetti e tutte quelle prelibatezze che in un sol boccone racchiudono tanto gusto! Per l’intero regolamento vi rimando qui! E mi raccomando vi aspetto!

INGREDIENTI PER IL PAN BRIOCHE AL MIELE CON IL LIEVITO MADRE:

(ho rinfrescato la sera prima il lievito lasciando il pezzo da 200g che mi serviva per il pane in un ambiente molto fresco per tutta la notte)

1 FASE:

200g di lievito madre

150g di farina “00” (MoliniRosignoli W180/200)

100g di latte fresco a temperatura ambiente

2 FASE:

250g di farina “00” (MoliniRosignoli W180/200)

100g di farina manitoba (MoliniRosignoli W370/390)

3 tuorli

100g di burro a temperatura ambiente

50g di miele (ho usato quello all’arancio)

100g di latte fresco

10g di sale

PROCEDIMENTO:

In una ciotola unite tutti gli ingredienti della prima fase e impastate.

Formate un panetto con l’impasto coprite con la pellicola e lasciate lievitare per 2 ore in un ambiente tiepido.

Riprendete l’impasto lievitato,adagiatelo nella planetaria con il latte e il miele e azionate l’impastatrice (o le braccia)

Sempre lavorando unite i tuorli,uno alla volta

il burro morbido a pezzetti

la farina precedentemente setacciata e in ultimo il sale e lasciate lavorare l’impastatrice per circa 15 minuti.

L’impasto dovrĂ  essere morbido ed elastico.

Fate un panetto con l’impasto coprite con la pellicola e lasciate lievitare ancora per 4/5 ore

(il tempo della lievitazione può variare a secondo della “forza” del vostro lievito madre)

Trascorso questo tempo,riprendete l’impasto,rovesciatelo sul piano di lavoro e fate una treccia. Nel mio caso ho usato lo stampo da plum cake Guardini (

(Volendo potete fare dei plum cake,dei panini,delle treccine piĂš piccole,insomma largo alla fantasia)

Fate lievitare ancora per un’ora in ambiente tiepido.

Pennellate la superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto con un pò di latte e infornate in forno giĂ  caldo a 180° per circa 40 minuti.I tempi di cottura variano a seconda della grandezza del pane. (Io ho fatto un’unica treccia usando lo stampo da plum cake Guardini da 25cm) Se durante la cottura la superficie prende troppo colore coprite con un foglio di carta da forno oppure dell’allumino e continuate la cottura fino a quando con la “prova stecchino” non uscirĂ  pulito.

Una serena colazione a tutti.

Facebook Comments

You may also like

26 comments

benedetta 7 Gennaio 2012 - 10:21

ĂŠ davvero meraviglioso!ChissĂ  se riesco a far si che anche il mio piccolo Gino si rinforzi …per curiositĂ  tu come lo rinfreschi? e lo tieni in un barattolo di vetro sigillato o socchiuso? grazie 🙂
un abbraccio

Reply
federica 7 Gennaio 2012 - 12:05

un vero capolavoro!!!!!!!!!!!!!!!!!baci!

Reply
Claudia 7 Gennaio 2012 - 12:52

Ammazza come ti è venuto bene!!! Io per un pò passo coi lievitati.. ho da smaltire un pò di kg accumulati durante le feste… però la ricetta la salvo! smack e buon w.e. 🙂

Reply
Federica 7 Gennaio 2012 - 13:19

Che meraviglia Donatella, questa s’ che è una bella coccola a colazione 🙂 Il miele nei dolci mi paice un sacco e quello di arancio è delicatissimo. Mi hai messo una volgia di impastare… 😀 Un bacione, buon week end

Reply
simo 7 Gennaio 2012 - 14:05

ma lo sai che mi sono incantata a gurdare le foto della preparazione, che meraviglia!
E che sofficitĂ …se mi cimentassi io mi verrebbe sicuramente ‘na ciofeca.
Un abbraccio!

Reply
Franceschina 7 Gennaio 2012 - 15:15

Questo pane è a dir poco appetitoso, la foto poi è molto bella complimenti! E complimenti per la pasta madre, io non ho mai avuto il coraggio di affrontare un impegno cosĂŹ e poi la paura di fallire e troppa!! Ma quest’anno primo o poi lo farò.

Reply
Georgie 8 Gennaio 2012 - 12:19

Io forse sono una di quelle che non ha proprio colto in pieno il significato del tuo contest :D…ma visto il tempo rimasto proverò a rimediare 🙂
Questo Pan Brioche è lo stimolo giusto che serve per svegliarsi e affrontare la giornata!! 🙂
A presto..
Georgie

Reply
vale 8 Gennaio 2012 - 12:23

Che bello! mi piace un sacco l’intreccio sopra ed è sofficissimo!!! magari è anche lenitivo per il mio maldigola 🙂
a presto! vale

Reply
Donatella 8 Gennaio 2012 - 19:17

@ TUTTI
Lo sapete che è appena finito ma ho già voglia di impastarlo di nuovo?

@ BENEDETTA
Io rinfresco lo stesso peso della pasta con farina “0” metĂ  del peso della farina con acqua (di bottiglia) Metto in un vasetto di vetro di quelli ermetici e chiudo,lascio 3/4 ore a temperatura ambiente e dopo metto in frigo (se non mi serve).

@ FRANCESCHINA
Io no ho iniziato dalla sua nascita… ma ti assicuro che rinfrescarlo e tenerlo a “bada” è piĂš semplice di quanto si pensi 😉
Provaci!!!

Reply
alessandra 8 Gennaio 2012 - 22:05

queste foto trasudano sofficità!! 🙂 alessandra

Reply
Katia 8 Gennaio 2012 - 22:08

E’ bello lui e bellissima la foto 🙂 Donatella devo assolutamente farmi tornare la voglia di cucinare e sfornare, tu sei bravissima come al solito, dovrei prendere esempio!

Reply
ida 9 Gennaio 2012 - 15:33

è una bomba di calorie,purtroppo mi piace leggere ntutte le ricette e le apprezzo però per me la cucina è diventata un tabĂš da quando sono sola,compero tutto pronto……sei bravissima le foto invogliano a mangiare ma per me non a cucinare Ida

Reply
ALE 9 Gennaio 2012 - 17:16

Ciao, ma che meraviglia !!! la formatura poi è perfetta.
Buon anno e buone ricette.
Grossi complimenti

Reply
Valentina 9 Gennaio 2012 - 20:31

La descrizione che ne fai è incoraggiante, non solo lo proverei per il sapore ma mi sembra che da come lo racconti il successo sia assicurato. Prima o poi ci provo!
ciao, Valentina

Reply
Erika 11 Gennaio 2012 - 10:28

Adoro il pan brioche 😛

Reply
marifra79 11 Gennaio 2012 - 17:03

Qua però io non so resistere, sai quanto mi piacciono questo genere di dolci:-)) Non ho il lievito madre però, dici che con il classico cubetto verrà uguale? Prima o poi devo procurarmelo pure io:-)) Un abbraccio

Reply
Gio 11 Gennaio 2012 - 19:48

la foto da l’idea immediata della sofficitĂ  dell’impasto
ed è molto bello anche a vedersi SUPER! 😛

Reply
Ely 11 Gennaio 2012 - 21:37

Come ti è venuta bella! Colora e dorata al punto giusto, con una bella trecciona insomma quasi un peccato mangiarla vero? Baci

Reply
Donatella 12 Gennaio 2012 - 4:28

@ MARIFRA
I tuoi dolci sono sempre spettacolari 😉 Vorrai farmi credere che ti manca una treccia? 😀
Credo che con il cubetto di lievito non sarebbe la stessa cosa,anche perchè 200g di pasta madre fanno una bella differenza… magari potresti sostituire provando a fare 200g di polish… Se provi fammi sapere!!!

Donatella

Reply
amarituda 16 Gennaio 2012 - 18:22

bellissimo e immagino buonissimo…prima o poi anche io mi cimenterò col lievito madre..o almeno ci proco

Reply
Ragazzi sono in crisi? 19 Gennaio 2012 - 4:47

[…] Il cucchiaio d'oro Âť Pan brioche al miele […]

Reply
Francesca 10 Febbraio 2012 - 18:38

meraviglioso come sempre, ma quando la fai una App delle tue ricette? 🙂

Reply
Donatella 11 Febbraio 2012 - 18:24

@ FRANCESCA
Grazie mille! Ci stavo pensando ma per quanto riguarda la tecnologia no so da che parte iniziare 🙁

Reply
Francesca 14 Febbraio 2012 - 16:00

potessi ti aiuterei io ma so solo scaricarle e salvare le ricette… chiedi ai tuoi tanti fans scrivendo un post… ci sarĂ  qualcuno esperto di queste cose no? 🙂

Reply
Donatella 14 Febbraio 2012 - 17:00

@ FRANCESCA
Dopo il tuo commento mi sono “mossa” per cercare di capirci qualcosa….
Seguirò comunque il tuo consiglio sperando di trovare qualcuno piĂš esperto…

Grazie!
Donatella

Reply
Augusto 18 Febbraio 2012 - 19:25

Complimenti, sembra molto appetitoso 😉

Reply

Lascia un commento