TORTA TAMARILLO E MELA

by Donatella Simeone

Se qualcuno mi avesse chiesto fino a qualche giorno fa,che cos’è un Tamarillo gli avrei risposto sicuramente: “un animale” magari un parente dell’armadillo,risposta sbagliata,ovviamente!!! Qualche giorno fa mio suocero è tornato a casa con questi strani frutti,che gli erano stati regalati e così mentre mi spiegava la pianta di questo frutto mi dice: è come un pomodoro,ma il mio amico mi ha detto di mangiarlo con le mele,al chè sono rimasta un pò basita,un pomodoro e va mangiato con la mele? Mhà! E così curiosa dal fatto mi sono subito precipitata sul magico mondo di internet dove trovi tutte le informazioni che cerchi e così mi sono documentata sul Tamarillo che in effetti è un albero di pomodoro tipico del sud-america e facendo delle ricerche su come va mangiato,le poche ricette che ho trovato parlavano di insalata,ma a me nella testa risuonava ancora,va mangiato con le mele… Così ho detto per prendere la decisione giusta devo assaggiarlo.E così ho scoperto il sapore di questo pomodoro-tamarillo che ho trovato dolce ma con la buccia leggermente aspra,ma molto fruttato,mi sembrava un cocktail di frutti tropicali,così dopo l’assaggio ho deciso di mangiarlo con le mele,perchè per me troppo profumato per gustarlo in una insalata. Alla fine è finito in una classica torta di mele resa particolare e profumata dal signor Tamarillo!
 

TORTA TAMARILLO E MELA

TORTA TAMARILLO E MELA


INGREDIENTI:
400 GR DI FARINA PER DOLCI
4 UOVA DI MEDIA GRANDEZZA
2 MELE GIALLE
200 GR DI ZUCCHERO PER L’IMPASTO
100 GR DI ZUCCHERO PER LE MELE
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1 LIMONE
1 BICCHIERI DI OLIO DI SEMI
3 TAMARILLO
PREPARAZIONE:
Tagliate a tocchetti la mela con i tamarillo,unite in una ciotola con i 100 gr di zucchero e il succo del limone e lasciar riposare
 

TORTA TAMARILLO E MELA


Intanto lavorate a lungo i tuorli con il restante zucchero

e unite pian piano gli ingredienti: olio,farina setacciata con il lievito e latte

Montate gli albumi a neve e unite incorporando delicatamente all’impasto

Unite in ultimo le mele con il tamarillo con il loro succo

Versate in una teglia imburrata ma meglio se foderata con carta da forno e infornate in forno giò caldo a 180° per circa 45 minuti.

Sfornate una volta che la torta si sia raffreddata.

Facebook Comments

You may also like

9 comments

imma 15 Marzo 2010 - 9:19

confesso che anch’io al primo momento avrei pensato ad un animale:-)pero sembra davvero gustoso o meglio la profumazione da come la descrivi mi ha stuzzicato moltissimo!!vooevo anche dirti se potevo inserire nel tuo contest l’uvo decorato che ho postato stamattina,cioe se va bene per il tuo contest…bacioni imma

Reply
federica 15 Marzo 2010 - 9:56

Ciao!!! davvero particolare e originale!!!

complimenti!!!

Reply
dauly 17 Marzo 2010 - 0:15

ma pensa te, mai sentito nominare e anche io avrei pensato subito ad un animale! le foto sono pazzesche!!

Reply
Onde99 18 Marzo 2010 - 11:03

Adesso mi hai incuriosito. Li vedo sempre al supermercato etnico dove mi servo, ma non ho il coraggio di comprarli, dato il prezzo. Però sono troppo curiosa!!!

Reply
Lady cocca 18 Marzo 2010 - 12:58

Eheheheh…all’inizio pensavo a qualcosa di strano…eheheh poi ho visto, non lo conosco proprio questo frutto…ma la torta deve essere meravigliosa… e la foto bellissima, complimenti
ciaoooo

Reply
gina pisciotta 23 Maggio 2011 - 11:05

dove posso comprare i frutti del tamarillo o la pianta? grazie

Reply
Donatella 23 Maggio 2011 - 11:28

Ciao Gina,
i frutti di Tamarillo mi sono stati regalati,ma credo che puoi trovarli da un fruttivendolo specializzato in frutti esotici,per la pianta credo dovresti rivolgerti ad un vivaio,altrimenti se con un motore di ricerca effettui una ricerca con “Vendita pianta tamarillo” ti verranno fuori tanti siti da poter comprare online.
A presto Donatella

Reply
Beatrice 4 Febbraio 2012 - 16:56

Ciao Gina
In una piccola aiuola ho un albero di tamarilo ,è una pianta bellissima facile da coltivare dà tanti frutti che adopero anche per composizioni decorative, non conosco ricette a base ti questo frutto (ne faccio solo insalate che sono buonissime se accompagnano pietanze di carne). grazie per questa ricetta la proverò e mi piacerebbe conoscerne altre.
A presto Beatrice

Reply
carolina 12 Aprile 2012 - 11:01

Ciao. Sono di sudamerica e conozco questo fruto bello ma sempre mangiato come sugi con il latte provatelo a fare frulato con il latte un poco zuchero senza la bucia e poi dimmi che buono e!!! sono pazza cercandi la piantina su qualquni sabe dove posso trivarka ringrazio per la informazione.

Reply

Lascia un commento