Home secondiSECONDI DI CARNE Arrosto e non solo…

Arrosto e non solo…

by Donatella Simeone

IMG_5383

Di eventi che hanno scosso il mondo in queste ultime settimane ce ne sono… Ci sarebbe tanto da dire,un blog di cucina può non essere il posto giusto e come qualcuno mi ricorda per nulla consono al contesto… ma ci tengo a dire che la parola blog se cercata su Wikipedia ci dice che non è altro che un diario dove si esprimono i propri pensieri,le proprie emozioni,considerazioni ecc,probabilmente come a quel diario delle scuole che tra un appunto,una nota,una frase di JimMorrison c’era la foto dei nonni con a fianco un ritaglio di giornale della star preferita! E questo grosso modo è questo blog,tra una ricetta e l’altra si parla un pò di me come si parla di ciò che succede nel mondo,perchè se qualcuno non lo sapesse su questo mondo ci vivo anche io! E se tutto ciò a qualcuno non piace,bè ci sono tanti altri modi per passare il tempo piuttosto che  leggere i miei post!

Unknown

Voglio farvi una domanda:
il vostro denaro vale così tanto
vi comprerà il perdono
pensate che potrebbe?
Io penso che scoprirete
quando la morte esigerà il pedaggio
che tutti i soldi che avete accumulato
non serviranno a ricomprarvi l’anima…” (B. Dylan)

images

La ricetta che “accompagna” il mio pensiero di oggi è un semplice arrosto con funghi e cipolle preparato nella pentola Le creuset per una cottura lenta lenta che rende l’arrosto così tenero che si taglia con un… dito!

IMG_5436

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

UN PEZZO DI MANZO DI CIRCA 400 GR

3-4 CIPOLLE DORATE

200 GR DI FUNGHI

2 BICCHIERI DI VINO BIANCO

SALE E OLIO Q.B

PREPARAZIONE:

IMG_5255

Affettate le cipolle a pezzi non troppo sottili

IMG_5256

In una bella pentola di ghisa,fate rosolare le cipolle con un bel filo d’olio

IMG_5270

dopo una decina di minuti aggiungete il pezzo di carne con i funghi e fate rosolare la carne da tutti i lati

IMG_5274

quando la carne sarà ben rosolata aggiungete il vino,a temperatura ambiente e lasciate sfumare per un paio di minuti

IMG_5279

dopo di che coprite con il coperchio,mettete su un fornellino a fiamma bassa e lasciate cuocere lentamente per un’ora e mezza circa,la carne sarà cotta quando pungendola con uno spillone da cucina i succhi che escono dall’interno sono di colore chiaro.

IMG_5281

Per delle fette perfette vi consiglio di far intiepidire un pò l’arrosto e magari riscaldarlo a fette già pronte.

IMG_5344

IMG_5335

Accompagnate l’arrosto con la cremina di cipolle e funghi e un buon bicchiere di vino rosso o come direbbero dalle mie parti vino nero!

IMG_5434

Nota: le iniziali che leggete sul Decanter solo quelle di Santa Margherita,ma senza farlo apposta sono anche le iniziali del cognome mio e di mio marito 😀

Facebook Comments

You may also like

20 comments

antonella 22 Marzo 2011 - 9:27

l arrosto sembra davvero delizioso….
x il perdono beh i soldi assolutamente nn servono a nulla
xkè secondo me puoi avere tutti i soldi del mondo ma se nn
ti esce perdonare dal cuore una persona nn ci riuscirai col denaro….
poi x il nucleare ero già ASSOLUTAMENTE contraria…e in questi giorni
ho avuto la certezza!!!

Reply
Ste Kitti 22 Marzo 2011 - 9:51

Purtroppo i “grandi” del nostro governo non si rendono conto di cosa sta succedendo realmente, e grandi l’ho messo apposta tra virgolette perchè è solo una denominazione, ma non possono essere considerati tali. Pensando solo ai propri interessi si sta distruggendo l’Italia e assieme a lei il mondo intero. Penso che tutto quello che sta succedendo in Giappone ci stia facendo riflettere molto sul fatto che in poche ore tutto possa cambiare, come la vita delle persone possa essere spazzata via in un solo attimo… altri invece si sono sacrificati per evitare un disastro nucleare più grande di quello che comunque si sta verificando. Allora cominciamo a renderci conto di quello che NON stiamo facendo per proteggere il nostro mondo e la nostra vita, dobbiamo cominciare a lottare uniti e far capire a queste “persone” che non esistono solo gli interessi, i soldi, le leggi a proprio favore, ma esistiamo anche noi e i nostri figli che verranno, che mondo gli lasceremo? pensiamoci…

Reply
Federica 22 Marzo 2011 - 10:11

I soldi non comprano il perdono, il perdono nasce solo e soltanto dal cuore
Per il nucleare inutile dire che sono assolutamente contraria anch’io ma il problema è si complessa soluzione. Non basta denuclearizzare l’Italia se non si fa lo stesso nel resto nel mondo. Le radiazioni (come di ci dimostra purtroppo il Giappone in questi giorni) non si fermano alle frontiere!
Faresti felice la mia talpa con un arrosto così :D! E me con quel delizioso contornino di funghi, cipolle e salsina annessa :D! Un bacione

Reply
Federica 22 Marzo 2011 - 10:12

I soldi non comprano il perdono, il perdono nasce solo e soltanto dal cuore
Per il nucleare inutile dire che sono assolutamente contraria anch’io ma il problema è si complessa soluzione. Non basta denuclearizzare l’Italia se non si fa lo stesso nel resto nel mondo. Le radiazioni (come di ci dimostra purtroppo il Giappone in questi giorni) non si fermano alle frontiere!
Faresti felice la mia cavia con questo arrosto E me con quel delizioso contornino di funghi, cipolle e salsina annessa :D! Un bacione

Reply
Tery 22 Marzo 2011 - 10:13

Ciao Donatella,
quanto mi piace l’ultima foto, sa proprio di casa, di pranzo della domenica! 🙂

Mi unisco al tuo pensiero di pace…. se solo riuscissimo a capire l’importanza di “andare d’accordo”, di rispettarci…. quella domanda di Bob Dylan dovrebbero porsela tutti. Cosa non si fa per denaro….

Reply
imma 22 Marzo 2011 - 10:34

tesoro sono d’accordo con te…i nostri blog SONO NOSTRI e possiamoci scrivere fotografare e mettere tutto cio che vogliamo e se ci sono persone che nn amano questa fusione tra cucina e attualità….beh che vadano altrove!!!Sai ieri pensavo veramente che di cose brutte questo 2011 ne ha date gia parecchie….bambine sparite e uccise, il Giappone devastato, la guerra…insomma speriamo che i mesi successivi con l’arrivo della primavera portino solo un po di pace e serenità!!!
Tornando all’argomento cucina:D adoro le pentole le creuset sono perfette per queste preparazioni e il tuo arrosto Donatella è spettacolare!!!!Visto che la pentola c’è l’ho anch’io nn mi resta che copiarmi la ricetta e provarla:D!!!bacioni Imma

Reply
simo 22 Marzo 2011 - 10:37

Purtroppo ogni volta che accendo la televisione rabbrividisco…un continuo di notizie tristi, brutte, angoscianti e terribili…
Cerco il più possibile di pensare positivo, ma come si fa?
L’arrosto in quelle pentole viene superlativo, ormai anche io non ne posso più fare a meno…
Un caro abbraccio

Reply
Graphic Emotions 22 Marzo 2011 - 10:52

Donatella..

beh, qst’arrosto nn me lo lascio scappare..
lo proverò perchè m’attizza!

:: Per il resto

I soldi fanno giare il mondo

I soldi ti aiutano a vivere

I soldi sn qlla moneta * sporca *
senza i ql nn fai nulla

I soldi
nn comprano nulla
ne salute, ne perdono, ne amore tantomeno felicità..
eppure senza qst sei finita

Pensa qnt soldi sn stati impegnati nel nucleare
assolutamente contraria

Buona giornata

Reply
Isabella 22 Marzo 2011 - 11:57

Buongiorno, Dona 🙂
Dunque…beh, intanto non c’è posto non consono a parlare di questi argomenti, visto che purtroppo questi temi ci riguardano tutti, e in ogni singolo momento della nostra giornata.
Io, come forse avrai intuito, sono contro il nucleare. E mi fa rabbia che i governi del mondo continuino a traghettarci verso la distruzione, e la menzogna! Il nucleare porta progresso. Quale? Quello che stiamo vedendo in Giappone, per esempio? (Tra l’altro pare ci sia una stretta relazione tra esperimenti nucleari, datosi che li effettuano sottoterra, e spostamenti della terra, quindi terremoti. Infatti non trovi ne stiano avvenendo troppi così ravvicinati nel tempo, e tutti disastrosi? Sarà la normale evoluzione geologica della Terra? Mah…)
Ora, perché non sfruttare le energie rinnovabili, perché non usare l’energia solare, per esempio, o eolica, o le biomasse? Perché non concentrare le ricerche in quel senso? Se ne parla, sì, ma troppo poco. La gente NON SA e i potenti è su questo che contano…
I VERI progressi sono stati fatti, ma nessuno -o quasi- ce lo dice, ci sono di mezzo troppi interessi…Il mondo dei potenti ha davvero perso la testa. Così ci riempiono di false verità, notizie distorte o taciute, manipolazioni della realtà…Ormai persino le case farmaceutiche inventano malattie per poi poterci vendere la cura!
E ora anche quest’ennesima guerra…un’altra manovra per il potere (tra l’altro capitata "casualmente" mentre nel mondo era in primo piano la polemica sul nucleare…mah, sarò eccessivamente malfidata…ma come si dice, a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre s’indovina…), un’altra corsa al petrolio, al potere, al controllo…altro che pace e democrazia. Chissà perché nei paesi che sono sotto dittatura da anni, ma che non hanno il petrolio, nessuno ci va a PORTARE LA DEMOCRAZIA!
Mah…comunque… Mo’ la smetto, sennò mi faccio prendere e il commento diventa una dissertazione da sbadiglio di massa! 😀 (Comunque il 12 giugno vota Sì!!! 😀 )
Tornando a cose mangiabili…Ma sai che non ho mai cucinato un arrosto in vita mia? E il bello è che me ne sono resa conto solo adesso, leggendo la tua ricetta 😀
Forse lo farò, ma devo trovare qualcosa con cui sostituire i funghi…qualche idea?
Bello ‘sto decanter! 😀 😀 😀 😀
Un bacio, Dona, vado a farmi un bel super caffè, alla napoletana! 😉

Reply
Stefania 22 Marzo 2011 - 13:45

Queste foto sono deliziose quanto la ricetta e mi fanno andare oltre ai pensieri che giustamente riporti , si sono invillupati e non ne vengono fuori questi personaggi che dovrebbero decidere per conto nostro, mah!!!

Reply
Ely 22 Marzo 2011 - 14:03

mi piace tantissimo l’arrosto e in queste pentole viene davvero una meraviglia, morbido e ben cotto! ne ho proprio cucinato uno l’altro giorno con la frutta! e in questi giorni davvero ce n’è per tutti i gusti… speriamo davvero che l’intelligenza prevalga… ma ne dubito fortemente… un bacione! Ely

Reply
raffy 22 Marzo 2011 - 16:41

che arrosto…saporitissimo!!! quasi quasi me lo faccio stasera….bravissima!

Reply
genny 22 Marzo 2011 - 17:14

sante parole quelle che scrivi a inizio post: il blog è un diario e ognuno fa un po’ quel che vuole…sante parole…e bell’arrosto…

Reply
Symposion 22 Marzo 2011 - 19:37

dovremmo pensare di più e farci strumentalizzare di meno!
ottimo l’arrosto cotto in ghisa!

Reply
Katia 23 Marzo 2011 - 5:52

Anzitutto l’arrosto e’ un Signor arrosto.. delicious!
Riguardo al blog posso ribadire che si tratta di uno spazio assolutamente personale dove ognuno e’ libero di esprimere i propri pensieri, e allo stesso tempo nessuno e’ obbligato a leggere: basta un “clic” ed il discorso e’ chiuso.
Ognuno e’ libero di scegliere il tema del giorno.. ed ognuno e’ libero di leggere o meno.
Ognuno e’ anche libero di criticare a dir il vero, tuttavia la buona creanza e il garbo sconsigliano di farlo, specie se apertamente.
Abbi pazienza Donatella, e soprattutto continua a scrivere quello che ti pare.
Un bacione

Reply
Milena 23 Marzo 2011 - 9:09

Dici bene: il blog è uno spazio personale di riflessioni e appunti, indipendentemente dal tema principale!
E’ una preparazione che ultimamente ho riscoperto e che accontenta tutti 😀

Reply
Lapappalpomodoro 23 Marzo 2011 - 14:14

Sono felice di averti trovata! Complimenti per il blog. Continueró a seguirti.
Se ti va passa a trovarmi.
http://Www.lapappalpomodoro.com
Ciao Silvia

Reply
ivy phoenix 24 Marzo 2011 - 19:40

in effetti io non ero riuscita a commentarti sul post salmone/giappone… proprio non ce l’ho fatta… ero davvero dispiaciuta per il dolore e le sofferenze di quel popolo… purtroppo anche tu hai visto, su FB se non sui blog, che le persone continuavano a scherzare come niente fosse…
ora non è che le cose siano cambiate in meglio, c’è una guerra in più anzi…

ti posso mettere alla prova? qua da me c’è un dolce buonissimo… ricotta, noci, mele e tanti semi di papavero, però si fa in vari modi, e non con sempre gli stessi ingredienti, dipende dalle zone a volte addirittura dai paesi.. è uno dei miei dolci preferiti.. ma per quanto li faccia tutti quelli della mia zona (presniz, krapfen, titola, strucolo, kifeleti…) questo non mi sono mai decisa a farlo da me proprio perchè non so che ricetta seguire visto che, appunto le versioni sono troppe e tutte direi buone. Quindi… dovessi preparare tu, la gibanica, quale fra le tante ricette sceglieresti?

Reply
Donatella 25 Marzo 2011 - 23:45

@ TUTTI
Innanzitutto vi ringrazio per il vostro sostegno…
Questo post è stato per me un attimo di riflessione.. Sembra assurdo perchè non vivo da vicino ne l’angoscia del popolo Giapponese ne nella paura del popolo Libico,ma mi sono soffermata a pensare per un pò su questi due argomenti, noi da comuni cittadini non abbiamo questa grande capacità di cambiare le cose,oltre ad essere in pena per qualcuno e oltre a firmare un referendum non possiamo fare grandi cose.. questo pensavo fino a qualche giorno fà,fino al momento in cui ho pensato che forse qualcosa in più si può fare… Non essere razzisti e non discriminare credo sia alla base di tutto,ma a volte ci sono delle cose che si compiono durante il giorno e che di pace purtroppo non si parla come ad esempio: avere subito la parola pronta se qualcuno ci attraversa la strada,qualcuno che non rispetta le file,e solo che si pensa alla strada gli esempi sono tanti… essere malpensanti e non aver fiducia,avere sempre poca pazienza con tutti,essere egoisti,essere intolleranti,intransigenti ecc… Se poi passiamo alla storia del nucleare sono tante le cose che si possono modificare nelle nostre abitudini: consumare meno energia in primis,togliendo via il superfluo quello che si fa per “abitudini” lasciare le luci accese,usare troppo spesso il microonde (anche per scongelare),evitare di accendere il forno per riscaldare un panino,evitare di stirare se non lo stretto necessario,spegnere i vari dispositivi quando non si usano,lasciare il pc acceso anche quando non si usa,utilizzo eccessivo di climatizzatore…. e tanto altro ancora che ormai fa parte del nostro fare ogni giorno…

Se solo modificassimo il nostro modo di vivere,fatto di abusi,strafottenza,arroganza ma fossimo un pò più semplici,più rispettosi,più tolleranti,più altruisti ne ricaveremo tutti qualcosa,staremo meglio con tutti,si vivrebbe in un clima più sereno, ma quel che ne ricaverebbe di più sarebbe proprio la nostra anima che come dice B.Dylan nessuna somma di denaro può mai comprare…

Reply
Pibinco 18 Aprile 2011 - 12:42

Complimenti anche per le bellissime foto!

Reply

Lascia un commento